Tunnel Club (Milano): alternativo in cosa?

Se siete interessati a un locale alternativo probabilmente penserete che il Tunnel di Milano possa essere la discoteca adatta a voi, lasciatemi provare a farvi cambiare idea.

Tunnel Club - Milano

Tunnel Club - Milano

Con un gruppo di cinque amici avevamo organizzato una serata al locale milanese. Contattiamo un paio di giorni prima un PR per farci mettere in lista, chiediamo esplicitamente se veniva richiesto un abbigliamento particolare o se c’erano limitazioni all’ingresso. Ci viene assicurato che il locale è molto “easy” e quindi di non preoccuparci.

Arriva la fatidica serata, e ci avviamo sereni verso il locale. Già la prima impressione non è delle migliori all’esterno ci sono più buttafuori e “addetti alle liste” che clienti in attesa di entrare. Ci mettiamo in fila e arriva subito il nostro turno, diamo il nome dato per la lista al ragazzo all’esterno e subito ci accorgiamo che qualcosa non va, il ragazzo entra nel locale scomparendo per qualche minuto. Riemerge con una brutta notizia, “Mi dispiace ma siete in 5 maschi, non posso farvi entrare”.
Rimaniamo piuttosto basiti ma senza troppi indugi giriamo i tacchi e ritorniamo per la nostra strada.

Morale della favola? Un locale che si definisce alternativo che si comporta come la peggior discoteca della “Milano bene” forse non merita assolutamente la sua cresente fama. Vi consigliamo di indirizzarvi vestro altri lidi…

Riccardo Minora (richardgriffin84@gmail.com)

Share