On Space Time Foam a Hangar Bicocca – Recensione e Photo Gallery

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

Hangar Bicocca ospita fino al 17 Febbraio 2013 l’opera di Tomas Saraceno On Space Time Foam, un’installazione interattiva che non va solo osservata ma va soprattutto vissuta in prima persona.
L’opera può essere banalmente descritta come un enorme gonfiabile trasparente posto a diversi metri dal suolo, è composta da due livelli, uno è la sommità di questa sorta di bolla gonfiabile mentre il secondo è l’interno della bolla stessa.
I visitatori diventano parte integrante dell’opera in quanto ogni loro spostamento la trasforma e la rende “viva”.

L’installazione prende inevitabilmente un aspetto ludico, i visitatori sono richiamati dalla particolarità di poter gattonare in questo strano ambiente fluttuante. Il vero intento di Saraceno è però quello di studiare nuovi modelli di vita e dell’uso della tecnologia per superare barriere geografiche, comportamentali e sociali. Ai più, e ci mettiamo in mezzo anche noi, risulterà però essere un divertente e spettacolare gonfiabile per adulti.

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

L’accesso all’opera è gratuito e avviene a gruppi di 15 persone ogni trenta minuti. È necessario prenotarsi in loco per il giorno stesso, presentando un documento d’identità e firmando una liberatoria.
Se non volete incorrere in lunghe attese vi sconsigliamo di visitare l’opera nei week end, nei pomeriggi in settimana l’accesso è quasi immediato.
Per prenotarvi entrate all’interno dell’Hangar Bicocca, percorrete il corridoio d’ingresso e alla tende nera andate a destra, vi troverete in una grande sala in cui, sempre sulla destra, è posizionato il banco per le registrazioni.
Una volta avuto il “gettone” con l’orario di ingresso potrete o iniziare a mettervi in fila, se avete subito l’accesso, oppure visitare il piano terra dell’installazione (che non necessità di prenotazione) o l’esposizione permanente de I Sette Palazzi Celesti di Anselm Kiefer.

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

On Space Time Foam (Hangar Bicocca, Milano)

Sull’opera dovrete accedere senza scarpe e vi verranno fatti togliere orologi, cinture e in generale tutto ciò che potrebbe rovinare la pellicola. Potrete lasciare le vostre cose in degli armadietti posti a ognuno dei due piani. Attenzione agli oggetti di valore, gli armadietti rimarranno aperti.
Vestitevi comodi, l’esperienza risulterà così molto più piacevole.
Il piano superiore dell’opera è quello più fisico, ogni movimento di una persona del gruppo potrà portarvi più in alto o più in basso. Attenti a non finire nei bordi!
Il piano inferiore, dove si accede a 3/4 persone alla volta, è invece più rilassante, è bello stare con il naso all’insù a guardare le persone al piano superiore oppure guardare chi vi osserva dal basso.

Anche se non desiderare salire sull’opera è molto interessante osservarla dal basso, è un peccato che non ci siano delle poltroncine e tocchi quindi stare in piedi.

Insomma non perdete l’occasione di sperimentare in prima persona questa interessante opera! Vi lasciamo alla nostra galleria fotografica! Buona visione!

Riccardo Minora
(richardgriffin84@gmail.com)

Foto: Riccardo Minora / Pictures: Riccardo Minora