Sanremo 2013: riflessioni sul programma più amato/odiato dagli italiani

Sanremo 2013Anche per quest’anno è andata! Il programma più amato/odiato della televisione italiana è giunto al termine.
Stiamo ovviamente parlando di Sanremo, il festival della canzone italiana che si svolge ogni anno al Teatro Ariston di Sanremo e trasmesso su Rai 1.

L’edizione di quest’anno, la sessantatreesima, è risultata la più seguita dal 2000, con ben 59.534.000 di ascolti totali (somma delle medie delle 5 serate). Il merito va sicuramente alla coppia Fazio/Littizzetto che ha portato una ventata di freschezza al festival.

Queste sono le cose che abbiamo particolarmente apprezzato di Sanremo 2013:

- finalmente i dinosauri della musica italiana sono rimasti fuori dal concorso e abbiamo assistito alle esibizioni di artisti più o meno giovani.

- molto bella l’iniziativa di far portare ad ogni artista della sezione big due brani e far scegliere al pubblico con quale pezzo dovranno proseguire (le modalità di televoto però andrebbero a nostro avviso riviste, è troppo poco il tempo per decidere).
- una scenografia strepitosa, veramente bel realizzata e originale. La scala “a scomparsa” era uno spettacolo nello spettacolo.

Molte purtroppo le cose che non ci sono piaciute e che andrebbero, sempre a nostro avviso, migliorate in preparazione della prossima edizione:

- la qualità delle canzoni in gara era piuttosto bassa, nonostante i cantanti in gara fossero piuttosto giovani non hanno portato nulla di nuovo (se non qualche eccezione).
Più selezione, più qualità, più innovazione. La gente si è stufata delle lagne sanremesi, chissà se le case discografiche se ne accorgeranno mai…

- gli ospiti di quest’anno sono stati di grande qualità, molto raffinati e ciò non può che farci piacere ma si è sentita la mancanza di qualche star della musica pop internazionale… Possibile che non si è trovato nessuno desideroso di promuovere i propri lavori? Justin Timberlake, Christina Aguilera, Mika, Kylie Minogue, Madonna… Nessuno disponibile?

- la categoria giovani è stata fortemente penalizzata, sempre proposta dopo le 23:30. Un vero peccato, soprattutto se consideriamo che le migliori canzoni sono state proprio le loro.
- le esibizioni di artisti e ospiti dovrebbero essere caricate su YouTube, su un canale dedicato al festival, il player del sito della RAI da spesso problemi ed è poco funzionale per la condivisione dei video sui social networks. Inaccettabile nel 2013!

Televoto e giuria hanno fatto trionfare Marco Mengoni nella categoria big e Antonio Maggio nella categoria giovani, noi avremmo preferito dei risultati diversi, vi lasciamo quindi con il podio di ComeArrivareA.com di Sanremo 2013! Al prossimo festival!

Categoria Big:
1) Elio e le Storie Tese – La canzone mononota
2) Chiara – Il futuro che sarà
3) Simone Cristicchi – La prima volta (che sono morto)

Categoria giovani:
1) Renzo Rubino – Il postino (amami uomo)
2) Antonio Maggio – Mi servirebbe sapere
3) Ilaria Porceddu – In equilibrio

Riccardo Minora
(richardgriffin84@gmail.com)