Nizza (Costa Azzurra, Francia) – Guida e photo gallery

Nizza è un’affascinante e vivace città che si affaccia sulle acque azzurre della Baie des Anges.
È la quinta città della Francia per numero di abitanti e la seconda più visitata (la prima è Parigi).

VISITARE LA CITTÀ
Nizza è ricca di monumenti e musei oltre che di negozi e belle spiagge.
Quello che vi proponiamo è l’itinerario per chi ha solo un giorno a disposizione per visitare la città, se ne avete la possibilità passateci più giorni le attività non mancano e inoltre è una buona base per visitare la regione.

Nice (Côte d'Azur)

Nizza (Costa Azzurra) – Fontaine du Soleil

Il nostro itinerario inizia da Avenue Jean Médecin, la strada pedonale che porta dalla stazione fino a Place Masséna, a pochi passi dal mare.
Sulla via si affacciano i negozi dei marchi più celebri nonché café e fast foods.
Giungerete quindi nella bellissima Place Masséna, una sorta di portale tra la città vecchia e la città nuova. La fontana del sole (Fontaine du Soleil) è uno dei punti più celebri dove farsi scattare una foto a Nizza.
Prendete ora Rue de l’Opéra e entrerete così nella Vieux Nice, la vecchia Nizza.
Alla vostra destra si affaccia il teatro dell’Opera, mentre alla vostra sinistra troverete Auer Gourmet, negozio di squisitezze locali.
Proseguendo entrerete al Marche Aux Fleurs in Cours Saleya, piazza del mercato dove oltre a fiori e spezie troverete ristoranti di ogni tipo. Attenzione ovviamente ai prezzi, i menù sono sempre esposti fuori dai locali. Su Cours Saleya si affacciano il palazzo de la Préfecture e la Cappella de la Miséricorde.
Proseguite fino al fondo della piazza e girate a sinistra nella stretta Rue Barillerie, qui troverete la cosiddetta casa di Adamo ed Eva, così chiamata per via dei fregi sulla sua facciata. Poco più avanti troverete la barocca Chiesa Saint Giaume.
Percorrete ora le vie della città vecchia andando verso nord, qui si affacciano boutique di artisti, negozi di souvenir, ristoranti e negozi di cibi vari, giungerete così alla cattedrale Sainte-Réparate, sempre in stile barocco, con la sua pittoresca piazza.
Ritornate ora su Rue Benoît Bunico e continuate ad andare verso nord fino a quando non spunterete nella bellissima Piazza Garibaldi.

Nice (Côte d'Azur)

Nizza (Costa Azzurra) – Tour Bellanda

Da piazza Garibaldi iniziate la salita sulla collina in direzione delle rovine del Ancien Chateau. La salita inizia dalla sinistra della Piazza guardando verso il monumento di Garibaldi.
Sulla collina troverete vari siti che vale la pena di visitare, tra cui il vecchio cimitero, la cascata Donjon, i resti dell’antico castello e vari punti panoramici.
Seguite ore le indicazione per Tour Bellanda, da qui avrete una delle più belle viste della città e in generale uno dei più bei panorami che vi capiterà di vedere al mondo. La baia des Anges con le sue acque azzurre e i rossi tetti della città vecchia, assolutamente da non perdere.
Una lunga serie di scale (o un ascensore a pagamento) vi porteranno al livello del piano stradale, esattamente sulla famosa Promenade des Anglais che in questo punto prende il nome di quai des Etats-Unis.
Se andate a sinistra troverete una seconda terrazza panoramica che vi permetterà di vedere il golfo da un’altra prospettiva rispetto alla torre Bellanda.

Nice (Côte d'Azur) - Cathédrale Saint-Nicolas

Nizza (Costa Azzurra) – Cathédrale Saint-Nicolas

Ora godetevi la passeggiata sulla Promenade des Anglais, strada pedonale e ciclabile che costeggia le spiagge della città. Dopo circa 1 Km sorge il Palais de la Méditerranée, casinó in stile art déco, e dopo altri 400 metri l’Hotel Negresco, costruito nel 1912 per il romeno Henri Negresco.
Ora è il momento di abbandonare la costa e di rientrare nelle vie della città.

Prendete la seconda via dopo l’hotel Negresco (Boulevard Gambetta) e percorretela fino a passare sotto il ponte ferroviario. Subito dopo il ponte girate a sinistra in Boulevard du Tzarewitch, dopo circa 200 metri sulla destra troverete la Cathédrale Saint-Nicolas, la più grande cattedrale ortodossa al di fuori della Russia. L’ingresso non è consentito durante le funzioni, le donne devono entrare a capo coperto (sono disponibili degli scialli all’ingresso).

Si conclude così il nostro itinerario di Nizza. Con una camminata di 10 minuti tornerete su Avenue Jean Médecin, dove potrete prendere il tram per la città vecchia o per tornare sul lungo mare (1,5€).

Nizza ha inoltre molti musei che non abbiamo inserito nell’itinerario ma che vale la pena vedere se avete tempo a disposizione. Ecco i più importanti:
- Musée d’art modern et d’art contemporain
- Musée Matisse
- Musée National message biblique Marc Chagall
- Musée Archéologique de Nice-Cimiez
- Musée des arts Asiatiques
- Musée d’art naïf

QUALCHE CONSIGLIO UTILE
- Parcheggiare a Nizza è un incubo. L’unica soluzione sono i cari autosilo sparsi per la città. I più centrali sono quelli del centro commerciale Nice Etoile e della stazione (Gare de Nice-Ville).
Noi per circa 40 ore abbiamo speso 44€.
- Nei cafè e nei ristoranti controllate sempre i prezzi di ciò che ordinate per evitare brutte sorprese (vedi la spremuta d’arancia a 6,20€ al pessimo Café de Lyon in Avenue Jean Médecin).

Vi lasciamo con la nostra gallerie fotografica di Nizza! Buona visione!

Foto e articolo: Riccardo Minora (info@comearrivarea.com)

Foto / Pictures: Riccardo Minora (info@comearrivarea.com)