La Madonna Esterhàzy di Raffaello in mostra a Milano (Recensione)

Madonna Esterhazy di Raffaello a Milano

Madonna Esterhazy di Raffaello a Milano

Come ormai tradizione natalizia per il Comune di Milano, anche quest’anno una grande opera d’arte è stata esposta gratuitamente all’interno della Sala Alessi di Palazzo Marino.

Quest’anno la scelta è ricaduta sulla Madonna Esterhazy di Raffaello, solitamente esposta al Museo delle Belle Arti di Budapest.
La Madonna Esterhazy rimarrà a Palazzo Marino fino all’11 Gennaio 2015.

L’accesso alla sala avviene in gruppi di circa 20 persone alla volta, alle quali viene affiancata una guida.

I dipinti in mostra sono in realtà tre. Il primo è La Vergine del Borghetto di Francesco Melzi, copia d’autore della Vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci, mentre la seconda è la Madonna della Rosa di Giovanni Antonio Boltraffio.
L’ultima opera è la piccola Madonna col Bambino e San Giovannino, conosciuta come Madonna Esterhazy di Raffaello.

Il dipinto, che a un occhio attento si dimostra incompiuto, è probabilmente un’opera alla quale Raffaello lavorava senza avere committenti, a scopo personale. Il paesaggio, che fa pensare alle colline toscane, presenta anche delle rovine romane, dando l’impressione che in questo dipinto Raffaello abbia voluto rappresentare i luoghi a lui più cari.

Un’opera molto personale quindi che mostra un Raffaello quasi inedito.

La Madonna Esterhazy resterà a Milano fino all’11 Gennaio. Come ricordo della visita a tutti verrà regalato una cartolina e un segna libro.

Per evitare lunghe code evitate i week end e i giorni festivi.

Non perdetevi questo appuntamento gratuito con la cultura.

Riccardo Minora
(info@comearrivarea.com)